Scuola Infanzia San Brizio

sanbrizio

 
Emozioni da condividere
 
immagine arti poetidi classe
 
 
 
Sabato 12 maggio, in modalità videoconferenza, si è svolta la premiazione del Concorso “Poeti di classe” 2020/2021 “ La mia anima si fa una capriola”
Il Concorso letterario, che rappresenta solo uno dei momenti attraverso i quali si è sviluppato, nel corso di questo anno scolastico, il Progetto “Bello fuori, belli dentro”,  ha visto una partecipazione quasi da record in un’edizione che ha dovuto fare i conti con la Dad e le limitazioni dovute alla pandemia.
Decine di giovani scrittori da tutta l'Umbria hanno dato forma e parole alle loro emozioni sul tema dei "moti dell’anima". Caviardage, videopoesie, Haiku hanno arricchito il panorama della poesia tradizionale per dare voce all’interiorità di ognuno di noi.E’ stato veramente difficile scegliere tra le tante poesie ricevute. Ma per noi avete vinto tutti….. e avete vinto soprattutto con voi stessi.Ognuno ha deciso di esprimere attraverso le parole qualcosa di sè, lo stupore la meraviglia nel guardarsi dentro.

 
"Ogni favola è un gioco"
 
libro libera tutti 1
 
 
 
Il 26 maggio in ogni plesso della nostra Direzione Didattica si è svolta la manifestazione conclusiva del Progetto lettura/sport dal titolo “Libro libera tutti”, parte integrante del più ampio progetto di Circolo “Belli fuori, belli dentro”.  Nello sviluppo di tale iniziativa l’intento dei docenti è stato quello di mettere in stretta relazione la lettura con il gioco- sport, per consentire la sperimentazione di attività che potessero coinvolgere globalmente la  personalità di ognuno. 
Attraverso tale percorso si è voluto andare incontro ai naturali bisogni di movimento, creatività e fantasia che caratterizzano i bambini frequentanti sia le scuole dell’infanzia che le primarie, ritenendo l’educazione alla lettura, come l’educazione motoria, momenti fondamentali per una sana crescita psico-fisica del bambino. 
 
“Libro libera tutti”, infatti, ha voluto essere, oltre ad una giornata aperta al gioco e al divertimento,
un vero e proprio messaggio per sottolineare come, attraverso la lettura,
si possa educare e sviluppare  il pensiero critico dei nostri alunni
rendendoli veramente “liberi” e sicuri nell’operare scelte.
 
 Gli insegnanti hanno organizzato la mattinata alternando l’ascolto attivo e partecipativo delle storie attraverso drammatizzazioni e giochi di parole, all’esecuzione dei percorsi motori ideati dagli alunni delle classi terze della scuola primaria. Protagonisti, oltre ai bambini, sono stati gli attrezzi dei racconti fantastici inventati dai plessi dell’ infanzia e dalle classi prime e seconde della  primaria, raccolte nel libro “Ogni viaggio è un viaggio”.
Tutti, dai piccoli di tre anni, ai grandi delle classi quinte, hanno  partecipato con entusiasmo all’iniziativa, dimostrando ancora una volta che  la scuola aperta verso il futuro non può rimanere “incastrata” tra i banchi di un’aula, ma deve guardare oltre per  poter costruire un progetto educativo globale e significativo.
 
fai un click sull'immagine ;)
libro libera tutti 2
 
 
Le Referenti
Buonfigli Federica
Santi Roberta
 

children learning e1455247757307

Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (Scheda B (RC e attivit alternativa) 2021_2022.pdf)Scheda B Gasbarro Margherita93 kB
Scarica questo file (MODULO ISCRIZIONE INFANZIA 2021 2022.pdf)Modulo iscrizione scuola dell'infanziaGasbarro Margherita1027 kB
io leggo perchè1
 
Cari genitori
 
anche quest’anno le Scuole del nostro Circolo Didattico aderiranno all’iniziativa nazionale per la raccolta di libri a sostegno delle Biblioteche scolastiche, alla quale tutti i plessi sono stati iscritti.
 
Presso la LIBRERIA MONDADORI e la libreria UBIK, entrambe situate in corso Garibaldi a Spoleto, sarà possibile acquistare libri da donare alle nostre scuole dell’infanzia e primarie, dal 21 al 29 novembre 2020.
 
Al termine dell'iniziativa i libri verranno consegnati da noi insegnanti alle rispettive biblioteche per le quali sono stati acquistati, inoltre gli Editori doneranno alle scuole un  monte libri pari al numero di volumi acquistati a livello nazionale.
Lo scorso anno sono stati donati complessivamente 84 libri, speriamo di superare questa cifra, certi che una grande mobilitazione, che ha come obiettivo comune la passione per la lettura, faccia bene a tutti. 
"La lettura è, come l’amore, un modo di essere.” (Pennac)
 
    Grazie!
Gli insegnanti
 
IMPORTANTE: per donare a distanza è possibile contattare telefonicamente, specificando titolo del libro e scuola destinataria:
Cristian per la libreria MONDADORI al n. 0743 522275 o via mail a 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  e
Roberto per la libreria UBIK al n. 0743 223379 o via mail a 
 
Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (locandinadonazioniioleggoperche2020-1.pdf)locandinadonazioniioleggoperche2020-1.pdfBilotta Patrizia5345 kB

unnamedLa scuola dell’Infanzia di San Brizio si propone come luogo di Inclusione nel quale vengano riconosciute le specificità e le differenze di ognuno. Luogo di Inclusione e di convivenza, nel quale il valore dell’uguaglianza va ribadito e ristabilito come rispetto della diversità considerata come risorsa e non limite. L’idea di inclusione e diversità deve basarsi sul riconoscimento della rilevanza della piena partecipazione alla vita scolastica da parte di tutti i soggetti, ognuno con i suoi bisogni “speciali”. L’inclusione deve rappresentare una cornice in cui tutti gli alunni, a prescindere da abilità, genere , linguaggio, origine etnica e culturale, possono essere ugualmente valorizzati.

Considerando che Includere vuol dire avere le stesse opportunità di partecipare fornendo il proprio e personale contributo, la programmazione di quest’anno “Uno per tutti, Tutti per Uno” ha come finalità la creazione di una scuola inclusiva che tende a rimuovere gli ostacoli che impediscono alla persona la piena partecipazione alla vita sociale, didattica ed educativa della scuola.

Una Scuola inclusiva che valorizza, dà spazio, costruisce risorse e modifica la propria proposta formativa rispetto alla pluralità delle differenze e dei bisogni, rispondendo alle richieste e ai desideri di ogni alunno, affinchè quest’ultimo si senta parte di un gruppo che lo riconosce, lo rispetta e lo apprezza.. Una scuola inclusiva, fondata sulla gioia d’imparare, sul piacere di sperimentare, di scoprire e conoscere le proprie capacità e di prendere consapevolezza delle proprie abilità. Il percorso sarà favorito attraverso mediatori attivi (esperienza diretta) e simbolici. Per rendere il processo inclusivo è necessaria la partecipazione di diverse realtà (corresponsabilità educativa). Troverete qui di seguito alcune immagine su varie tecniche utilizzate nell’apprendimento di competenze, che si modificano assecondando i bisogni di ciascun nostro alunno.

I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE