Scuola Infanzia San Brizio

sanbrizio

 
Parliamone con.... ascolto
 
screenshot mail.google.com 2020.11.19 22 24 08
 
I bambini sono senz’altro coloro che stanno soffrendo di piu’ in questo periodo di pandemia, ai quali viene vietato di essere tali, di vivere i loro bisogni e le loro naturali inclinazioni.
Questa condizione riduce l’orizzonte di esperienza dei bambini e di conseguenza blocca il loro percorso di sviluppo e di crescita, ostacolando i processi evolutivi.
L’incontro, destinato a docenti e famiglie, si propone l’obiettivo di dare supporto al disorientamento del momento per farsi’ che scuola e famiglia riescano insieme a fronteggiare le normali paure, ansie e incertezze che la situazione ha determinato nei vissuti dei bambini stessi.
La partecipazione all'incontro è gratuita e avverrà attraverso Google Meet. 
Il link per l'accesso è contenuto alla circolare che si allega unitamente alla locandina.
Vi aspettiamo numerosi!!!
Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (firmato_1605957048_SEGNATURA_1605956822_circolare_conferenza.pdf)firmato_1605957048_SEGNATURA_1605956822_circolare_conferenza.pdfBilotta Patrizia324 kB
Scarica questo file (parliamone con... Spoleto.pdf)parliamone con... Spoleto.pdfBilotta Patrizia214 kB
io leggo perchè1
 
Cari genitori
 
anche quest’anno le Scuole del nostro Circolo Didattico aderiranno all’iniziativa nazionale per la raccolta di libri a sostegno delle Biblioteche scolastiche, alla quale tutti i plessi sono stati iscritti.
 
Presso la LIBRERIA MONDADORI e la libreria UBIK, entrambe situate in corso Garibaldi a Spoleto, sarà possibile acquistare libri da donare alle nostre scuole dell’infanzia e primarie, dal 21 al 29 novembre 2020.
 
Al termine dell'iniziativa i libri verranno consegnati da noi insegnanti alle rispettive biblioteche per le quali sono stati acquistati, inoltre gli Editori doneranno alle scuole un  monte libri pari al numero di volumi acquistati a livello nazionale.
Lo scorso anno sono stati donati complessivamente 84 libri, speriamo di superare questa cifra, certi che una grande mobilitazione, che ha come obiettivo comune la passione per la lettura, faccia bene a tutti. 
"La lettura è, come l’amore, un modo di essere.” (Pennac)
 
    Grazie!
Gli insegnanti
 
IMPORTANTE: per donare a distanza è possibile contattare telefonicamente, specificando titolo del libro e scuola destinataria:
Cristian per la libreria MONDADORI al n. 0743 522275 o via mail a 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  e
Roberto per la libreria UBIK al n. 0743 223379 o via mail a 
 
Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (locandinadonazioniioleggoperche2020-1.pdf)locandinadonazioniioleggoperche2020-1.pdfBilotta Patrizia5345 kB

unnamedLa scuola dell’Infanzia di San Brizio si propone come luogo di Inclusione nel quale vengano riconosciute le specificità e le differenze di ognuno. Luogo di Inclusione e di convivenza, nel quale il valore dell’uguaglianza va ribadito e ristabilito come rispetto della diversità considerata come risorsa e non limite. L’idea di inclusione e diversità deve basarsi sul riconoscimento della rilevanza della piena partecipazione alla vita scolastica da parte di tutti i soggetti, ognuno con i suoi bisogni “speciali”. L’inclusione deve rappresentare una cornice in cui tutti gli alunni, a prescindere da abilità, genere , linguaggio, origine etnica e culturale, possono essere ugualmente valorizzati.

Considerando che Includere vuol dire avere le stesse opportunità di partecipare fornendo il proprio e personale contributo, la programmazione di quest’anno “Uno per tutti, Tutti per Uno” ha come finalità la creazione di una scuola inclusiva che tende a rimuovere gli ostacoli che impediscono alla persona la piena partecipazione alla vita sociale, didattica ed educativa della scuola.

Una Scuola inclusiva che valorizza, dà spazio, costruisce risorse e modifica la propria proposta formativa rispetto alla pluralità delle differenze e dei bisogni, rispondendo alle richieste e ai desideri di ogni alunno, affinchè quest’ultimo si senta parte di un gruppo che lo riconosce, lo rispetta e lo apprezza.. Una scuola inclusiva, fondata sulla gioia d’imparare, sul piacere di sperimentare, di scoprire e conoscere le proprie capacità e di prendere consapevolezza delle proprie abilità. Il percorso sarà favorito attraverso mediatori attivi (esperienza diretta) e simbolici. Per rendere il processo inclusivo è necessaria la partecipazione di diverse realtà (corresponsabilità educativa). Troverete qui di seguito alcune immagine su varie tecniche utilizzate nell’apprendimento di competenze, che si modificano assecondando i bisogni di ciascun nostro alunno.

I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE
I COLORI D...
I COLORI  DELLO DJAMBE I COLORI  DELLO DJAMBE